Skip to main content

NEWS

Ricette tipiche di Carnevale a Fano

Sentite anche voi nell’aria questo delizioso profumo di dolci? A Fano il Carnevale è entrato nel vivo e, insieme a giorni pieni di colori, allegria, mascherate e meravigliosi carri allegorici, le nostre papille si riempiranno di gusto con i dolci della tradizione.

Ma sapete che la parola carnevale deriva dal latino Carnem Levare (eliminare la carne) e fa riferimento al banchetto che si teneva l’ultimo giorno di carnevale, prima dell’inizio della Quaresima e del periodo più moderato di quaranta giorni in preparazione alla Pasqua?

Eccoci allora alla scoperta di questi dolci carnevaleschi tipici e di quei sapori che in questo periodo riempono di profumo e di gusto le cucine delle nonne e delle mamme fanesi che li preparano ancora tramandandosi le ricette di generazioni, per la felicità di grandi e bambini.

 

Fra i tanti dolci, imperdibili a Fano sono le cresciole e le castagnole.

Le cresciole sono un dolce, solitamente a forma rotonda, fragrante e con le caratteristiche bolle dategli dalla frittura. Hanno nomi diversi nelle Marche e sono chiamate sfrappe, chiacchiere e cenci ed emanano un dolce ricordo a ognuno che li assaggi.

 

Le castagnole sono invece il dolce più tipico del carnevale a Fano, possono assumere forme diverse e anche la loro farcitura cambia. Si possono trovare allungate e ripiene di crema, o piccole e rotonde, vuote o farcite, ma in qualsiasi variate sono sempre molto buone.

 

Un proverbio, non a caso, dice che Carnevale guarisce ogni male sarà forse l’effetto dato da questi dolci buonissimi?

Rispettiamo anche noi la tradizione di questo periodo e vi proponiamo la ricetta delle castagnole al cucchiaio di nonna Ivana.

Ingredienti:

  • 3 uova,

  • 1 scorza di limone grattugiato,

  • 2 cucchiai di liquore Mistrà,

  • mezzo bicchiere di latte,

  • 3 cucchiai d’olio Extra Vergine d’Oliva,

  • 3 cucchiai di zucchero,

  • 1 dose di lievito per dolci,

  • farina quanto basta per creare un impasto morbido,

  • olio di semi di girasole per friggere.

 

Procedimento

  • Unire le uova, la scorza di limone, il liquore, il latte, l’olio, lo zucchero, la bustina di lievita e la farina, mescolare insieme fino a ottenere un impasto morbido,

  • a parte scaldare l’olio in una pentola, una volta che è caldo inserire a cucchiaiate l’impasto e friggere,

  • quando le castagnole sono dorate, toglierle e scolarle,

  • cospargerle di zucchero semolato

  • e assaggiarle!

 

Buon appetito!

Info Utili

Carnevale di Fano - sito ufficiale https://www.carnevaledifano.com/