Skip to main content
mercoledì, 13-02-2019 12:05

CAMERE D’ARTE COMPRESSA: momenti didattici al Museo del Palazzo Malatestiano di Fano


CAMERE D’ARTE COMPRESSA: momenti didattici al Museo del Palazzo Malatestiano di Fano

Bruno Munari diceva: “Un bambino creativo è un bambino felice”… Questo può accadere al Museo del Palazzo Malatestiano di Fano!

In arrivo, dal 16 febbraio al 30 marzo, un ciclo di 6 appuntamenti per bambini dedicati al mondo dell’arte e dell’albo illustrato.

Momenti didattici, a cura di Sistema Museo, costituiti da una visita animata ed un’attività laboratoriale dedicati alla creatività e all’espressione del proprio mondo interiore, utilizzando materiali e tecniche delle più varie e paradossali.

La conoscenza dell’io con un momento introspettivo, il desiderio di conoscere l’altro e la sua diversità, il mondo e i fenomeni naturali, la presenza animale, il movimento e la dimensione del corpo, le emozioni in colore, parole non dette e, infine, la musica fatta pittura.

Si osserverà e si parlerà d’arte con immagini di artisti classici e contemporanei poco o molto conosciute.

Un breve momento di riflessione e poi… all’opera! Espressione di tutta una inconsapevole gioiosità dell’azione artistica fatta bambino.


Programma

Sabato 16 febbraio, ore 16.30

SSSH… FERMI, ECCO LE FORME!

Proviamo e riproviamo a giocare di forme, da rettangoli streeeettissimi e luuuunghissimi a cerchi di tutti i tipi… come facevano i decostruttivisti.

Un tangram di nostra proprietà ci mostra tutte le sue possibilità del gioco e che da cosa nasce cosa!

Poi con della soave musica proviamo a modulare queste forme e a posizionarle su un mare di acquarello colorato a suon di musiche soavi.

Proprio come Kandinsky.


Sabato 23 febbraio, ore 16.30

CHE PIACERE INCONTRARTI!

E se ci facciamo caso siamo tutti diversi… e tutti belli!

Di ritratti gli artisti ne han fatti un mondo perché è piacevole guardare qualcuno e conoscere storie diverse dalle nostre: lontane e vicine.

Da Leonardo a Baj sfogliamo l’arte e mettiamola da parte!

Poi i materiali più vari e tattili si assembleranno e formeranno nuovi personaggi che sapranno dire la loro… ma con grande rispetto!


Sabato 2 marzo, ore 16.30

SOLO MITI STAGIONALI

Ovidio, raccontaci di più!

Una ninfa si trasforma in albero, e non in uno qualsiasi.

Una dea depressa trasforma l’eterna primavera in infernale inverno.

Che dire di più? La mitologia ne sa di cambiamenti e di origini.

Storie si intersecano ricominciano e continuano fino ad arrivare ai giorni nostri.

Frame di racconti mitologici che si incastrano e creano novità. Da mito nasce mito.


Sabato 9 marzo, ore 16.30

IN CODAAA!!!

Storie di animali animali animali…

Non mi parlate ma mi dite. Eleganti e fannulloni, dispettosi e solitari, potenti e sornioni.

Insomma, li conoscete?

Dal gatto impaurito di Lorenzo Lotto al pesce dorato di Paul Klee le opere d’arte sono affollate di presenze animalesche.

Proviamo a scarabocchiare con i colori a cera. Tanti e tanti strati e poi una stesura di tempera scura… che animale variopinto salterà fuori?


Sabato 23 marzo, ore 16.30

MAMIMUOVO

Il movimento del mio corpo segna tracce importanti! Ma dove finisco io? Dove inizia lo spazio di altri?

Troviamoci in un girotondo di amici e danziamo con l’aria!

L’effetto sarà quello dei mobile di Calder…

Iniziamo leggendo Tullet!


Sabato 30 marzo, ore 16.30

QUI SI PUO’ SFUMARE

Ne combiniamo di tutti i colori! Ma che cosa sono e come si usano?

Mi emozionano e divento rossa… mi rattristano e vedo solo blu.

Insomma, se i colori esistono un motivo ci sarà!

E allora giochiamo di sfumature con le tempere e pennelli, per capire che di colori ne esistono una infinità! Un libro sulle emozioni ci aiuterà a capire.




Info e costi

Per bambini dai 5 ai 10 anni

Costo: € 3,00 a partecipante

Ogni bambino potrà portare un amico gratis

Prenotazione consigliata al 329 4644309 – fano(at)sistemamuseo.it



ULTIME NOTIZIE

28-01-2019 13:06