Skip to main content

NEWS

Giornate Europee del Patrimonio al Museo del Palazzo Malatestiano: 26 e 27 settembre 2020

“Imparare per la vita”: in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, al Museo del Palazzo Malatestiano si parlerà di Giacomo Torelli e il Teatro

Questo fine settimana ricorreranno le Giornate Europee del Patrimonio 2020, iniziativa promossa dal MIBACT e dal Consiglio d’Europa.

Il tema di questa edizione sarà “Imparare per la vita” per richiamare i benefici che derivano dall’esperienza culturale e dalla trasmissione delle conoscenze nella moderna società.

Scopo della manifestazione è, infatti, riflettere sul tema della formazione culturale e del suo ruolo nel passaggio di informazioni, conoscenze e competenze alle nuove generazioni, nonché il valore che il sapere può assumere in rapporto alle sfide del presente.

In occasione di questa importante iniziativa, il Comune di Fano – Assessorato alla Cultura e Beni culturali propone, per Sabato 26 settembre alle ore 17.00 una visita dinamica per ragazzi dal titolo “All’ombra del teatro”.

Un teatro che cos'è? Ogni singolo elemento ha una funzione ben precisa: ordini, palco, platea e sipario. Ma la cosa che piace di più è la quinta! Che cosa nasconde? Mille trucchi e marchingegni per destare stupore e sorpresa nel pubblico... parola del fanese Giacomo Torelli, uno dei più abili ed ingegnosi scenografi del Seicento! Sveliamo i misteri celati nel mondo teatrale... ma non raccontateli in giro!

L’età consigliata è 6-12 anni, per un massimo di 7 partecipanti.

Domenica 27 settembre, inoltre, alle ore 10.30 sarà possibile partecipare al percorso tematico “Giacomo Torelli e il Teatro”.

Un percorso alla scoperta di Giacomo Torelli e del contesto teatrale e sociale del suo tempo. Conosciuto come Grand Sorcier, Torelli rivoluziona completamente la scenografia barocca, occupandosi di importanti committenze per i più importanti teatri del XVII secolo, non solo in Italia, ma anche in Europa. Di ritorno da Parigi nel 1676, progetta e realizza il famoso Teatro della Fortuna di Fano, sua città natale, dove le sue vicende si intrecciano con quelle delle famiglie aristocratiche dell'epoca. 

Massimo 5 partecipanti. 

 

Per l’occasione saranno esposti i dipinti di Giacomo Torelli (Fano, 1703-1783), attualmente conservati nei depositi del Museo: Autoritratto e Ritratto di Francesca de Suez, in cui il famoso scenografo fanese ha voluto raffigurare se stesso e la moglie.

Le attività, a cura di Sistema Museo, sono a prenotazione obbligatoria ai contatti di riferimento. La partecipazione è gratuita con il biglietto di ingresso.

Info e prenotazioni

Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano

0721/887845-847 - museocivico@comune.fano.pu.it